Trekking e Escursioni

il territorio e le sue sfumature

002

Il Golfo di Policastro e l'intero territorio del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, e' ricchissimo di emergenze ambientali, culturali, ed enogastronomiche. Sono moltissimi gli spunti per gli ospiti che, al di la' dell'appeal della costa, amano scoprire il territorio scelto per le loro vacanze.

Dalla nostra struttura sono facilmente raggiungibili tutti i punti di maggiore interesse del territorio, sia sotto il profilo ambientale che dal punto di vista culturale. Sentieri tra il verde del Parco, siti archeologici, monumenti, testimonianze storiche e della tradizione locale: non c'e' che l'imbarazzo della scelta per programmare una suggestiva alternativa al mare.

Per ogni informazione su escursioni, appuntamenti e iniziative programmate sul territorio, ci si puo' rivolgere alla Direzione.

La Grotta dell'Acqua

Un percorso senza eccessive difficolta' per conoscere la Costa della Masseta partendo da Scario, nei pressi del Faro, lungo un sentiero che offre profumi di macchia mediterranea.

La Costa della Masseta

Minuscole insenature di sabbia intagliate nella roccia, grotte, acque cristalline, le tonalita' cromatiche della macchia mediterranea: e' lo spettacolo naturale della Costa della Masseta.

La Grava di Vesalo

La Grava di Vesalo e' uno dei fenomeni carsici piu' imponenti del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, di particolare interesse geologico e botanico.

La Forra dell'Emmisi

A qualche chilometro dall'abitato di Rofrano il fiume Mingardo ha prodotto, nel corso dei millenni, uno degli spettacoli naturali piu' avvincenti dell'intero territorio del Parco.