Scario - Museo preistorico

"Centomila anni prima di Scario"

Il Museo

Nell'area espositiva sono presenti le riproposizioni plastiche del luogo di ritrovamento dei reperti preistorici e della composizione del suolo caratteristico dell'epoca e i calchi dell'Uomo di Neandertal ritrovati al "Riparo del Molare" da un'equipe dell'Universita' di Siena nel corso di una campagna di scavi effettuata lungo la Costa della Masseta in collaborazione con la Soprintendenza ai Beni Archeologici di Salerno.

I reperti riportati alla luce dagli archeologi si presume risalgano ad uno spazio temporale compreso tra 100 mila e 50 mila anni fa, e sono tutt'oggi oggetto di studio presso l'ateneo senese.

Il Museo preistorico "Centomila anni prima di Scario" si trova a Scario presso l'edificio delle Scuole Medie in via Rione Nuovo.

Bosco - Il Museo Ortega

Il Museo "Casa Ortega" e' a Bosco dove l'artista spagnolo giunse nel 1980. Da ammirare i dipinti che la ornano sia internamente che esternamente.

Morigerati - l'Oasi WWF

Creata nel 1985, ha una estensione di 607 ettari. E' un'oasi di protezione della fauna, soggetta a vincolo paesaggistico ed idrogeologico. La gestione [leggi]

Roccagloriosa - L'Antiquarium

Collocato all'interno della sede comunale, il museo custodisce numerosi reperti archeologici lucani risalenti al IV e al [leggi]

Il Borgo fantasma

Cento passi per dare, idealmente, la scalata al paradiso. E ad un passato men che mai rassegnato a svanire nel limbo dei ricordi o a trovare il suo [.....]